drug side effects

Giochi da fare in casa con i bimbi

Twister: giocare in casa con i bimbi senza spendere!

Twister: giocare in casa con i bimbi senza spendere!

Sono infiniti i giochi da fare in casa con i propri figli senza spendere nemmeno un euro. Basta aguzzare un po’ l’ingegno e stimolare la fantasia.

Un gioco sicuramente semplice da realizzare è “Ricordati cosa c’è dentro“. Per giocare si devono avere a disposizione dei piccoli oggetti come monetine, soldatini, bottoni, piccoli giocattoli, tutto ciò che possa stare in un contenitore delle uova. Possiamo mostrare per qualche istante il contenuto della confezione delle uova al nostro piccolo, chiudere, e poi chiedere di ripetere a memoria (o scrivere, se ne è capace!) tutti gli oggetti che c’erano dentro.

Se questo gioco è troppo difficile possiamo scegliere una confezione di uova piccola. Oppure possiamo ribattezzare questo gioco “Che cosa manca?” e chiedere a nostro figlio di chiudere gli occhi, sottrarre uno dei piccoli oggetti e farglielo indovinare.

Un altro gioco molto divertente è il famoso “Twister“, in cui bisogna appoggiare le mani e i piedi su pezzi colorati. Chi ha detto che bisogna comprare un costoso tappeto per giocarci?
E’ sufficiente recuperare della carta di 4 colori diversi, tagliare dei cerchi del diametro di circa 20 centimetri e fissarli a terra uno accanto all’altro su quattro file. In un cappello possiamo inserire il comando “mano” o “piede” e in un altro cappello i vari colori: in questo modo la persona che deve muoversi si troverà a dover mettere la parte del corpo designata sul colore pescato.
Ancora più divertente se oltre al pavimento si pensa di coinvolgere anche le altre pareti di casa…

E voi, che giochi fate con i vostri figli nelle piovose giornate autunnali? Restate in contatto con il nostro blog!

Tags: , , ,